Riconoscimento delle malattie professionali e la professione di cuoco come lavoro usurante

9 mesi ago Associazione Cuochi Cuneo 0

Nell’ambito del programma FIC per il “riconoscimento delle malattie professionali e la professione di cuoco come lavoro usurante”,

vi informiamo di aver caricato sulla App. FIC il test del dott. Cerasa (vedi ITest), necessario per la raccolta di dati scientifici sulle patologie ricorrenti

che colpiscono i cuochi e coloro che lavorano in cucina.

La raccolta di questi dati costituisce di fatto l’indispensabile premessa per perseguire qualsiasi azione sull’importante tematica e poter avviare

la discussione sul lavoro del cuoco all’interno dei tavoli di definizione del contratto nazione, della stessa previdenza o dell’agenda politica,

a tutela della salute della categoria e dei possibili riconoscimenti indicati per i “lavori usuranti” o i lavori svolti in “ambienti sensibili”

 

Il percorso per sensibilizzare il legislatore o favorire misure da parte di enti pubblici come Imps o asl è certo difficoltoso e, come ripetuto più volte,

richiede anzitutto la raccolta di dati statistici attendibili e rappresentativi dal punto di vista scientifico.

Il test è appunto lo strumento conoscitivo che ci permette di monitorare le condizioni generali di salute dei cuochi ed attestare presso qualsiasi ente

la ricorrenza di alcune patologie nella professione.

Rispondere alle sue domande è perciò fondamentale per certificare l’incidenza delle malattie ascrivibili alla professione di Cuoco,

ottenendo indici e probabilità scientifiche del loro insorgere.

Per questo richiediamo a tutti di scaricare sollecitamente l’APP FIC e compilare il test. Ma è inoltre della massima importanza

che l’App sia scaricata e il test diffuso presso la nostra base professionale, poiché solamente 2000/3000 test compilati ci permetteranno

di disporre dei dati sufficienti ed attendibili a sostenere i percorsi per il riconoscimento.

 

Vi preghiamo di impegnare un pò del vostro tempo alla sua compilazione (occorrono non più di 15 m) e promuoverne la sia l’App che il test presso i ns. associati professionisti.

Il Test sono redatti in forma anonima e i dati verranno trattati unicamente in forma aggregata.

Durante il test sarà mostrata una percentuale di completamento. Il test può essere interrotto e ripreso in un successivo momento.

Vi ringraziamo e vi preghiamo ancora di diffonderlo il più possibile. Più numerose saranno le risposte, più forza avranno i dati e le richieste che in seguito verranno presentate.

Potete scaricare l’app FIC dai vostri cellulari e sistemi mobili, informandovi a riguardo sul sito www.fic.it

All’interno dell’APP troverete un bottone “ITEST”, con il simbolo di un cuore, per procedere alla somministrazione del test.